Aloha Dalle Hawaii 2!

Il nuovo ritiro comunale dell’isola del Maine potrebbe essere un bavaglio, ma i suoi 250.000 proprietari vorrebbero ancora essere qui.

Di Brian Kevin
Fotografato da Mark Fleming

n arctic front era appena arrivato il giorno in cui il barista di Portland Leon Samson partì con la sua ragazza, Charlotte Burgess, per ispezionare la sua nuova proprietà sull’isola. Come la coppia tromped attraverso lago ghiacciato di Liberty St. George, il vento gelido era di circa 13 gradi, con raffiche fino a 48 mph. L ” unica cosa ancora vagamente hawaiana circa la loro destinazione — un 6 acri whaleback island, spessa con pini bianchi-era il suo nome appena conferito: Hawaii 2.

Sansone stringeva il cappuccio della sua felpa stretto intorno al suo berretto da baseball e zippava la giacca di pelle nera al collo. Quando raggiunsero la riva, il 34enne aggiustò i suoi occhiali da sole di plastica arancione, tirò fuori un iPhone e posò con Burgess per un selfie.

” Tutto questo per 15 dollari!”urlò, mentre il finto otturatore scattava.

Leon Samson di Portland pone su un pacco innevato delle Hawaii 2.

Se Samson non si adatta alla tua immagine di un proprietario terriero privato di tony, forse è perché rivendica solo un singolo piede quadrato dell’interno lanoso di Hawaii 2. Gli altri piedi quadrati 250,000 ish sono di proprietà, rispettivamente, di un quarto di milione di persone che hanno donato a una campagna di raccolta fondi per le vacanze di una società di giochi con sede a Chicago chiamata Cards Against Humanity. Non per il facilmente offeso, Cards Against Humanity è un gioco di partito in cui i giocatori corrispondono carte contenenti frasi assurde e spesso salaci alle carte contenenti istruzioni provocatorie — pensate Mad Libs incontra Mele alle mele incontra un Frars Club Arrosto. Il gioco ha un seguito di culto, e lo scorso novembre, molti fan hanno colto l’occasione di pagare $15 in cambio di 10 regali a sorpresa — un evento promozionale soprannominato “Dieci giorni o qualsiasi altra cosa di Kwanzaa.”Cards Against Humanity ha donato $250.000 del ricavato a una fondazione nazionale per la trasparenza nel governo. La società ha spedito piccoli premi giornalieri come carte personalizzate e pacchetti di adesivi. Poi ha acquistato Birch Island nella contea di Waldo per $200.000, l’ha ribattezzata e ha inviato a ogni collaboratore una “licenza esclusiva” a un piede quadrato, completo di coordinate GPS per ogni pacco.

Il team Cards Against Humanity è riuscito a trasportare questo capanno ed enorme cassaforte sull’isola — e lo ha riempito con carte in edizione limitata per il gioco CAH. La combinazione è stata rivelata ai fedeli CAH in una serie di indizi su materiali promozionali. Qui, Sansone, Burgess, e l’autore ispezionare alcune carte un visitatore precedente lasciato fuori.

Un sondaggio di Down East straw di amici e colleghi che possiedono un pezzo di Hawaii 2 ha rivelato vari piani tra i nuovi baroni dell’isola. Casey McClure di Las Vegas, Nevada, dice che ha riso “incredibilmente duro” dopo aver ricevuto la sua azione e spera di inviare un amico a piantare un alberello sulla sua trama. Dan Geislinger di St. Paul, Minnesota, muse che l’isola sembra “un bel posto per meditare.”Tra i due di loro, Brad e Darcy Cripe di Lake Geneva, Wisconsin, proprio tre piedi quadrati di Hawaii 2 e dicono che stanno pensando di andare in pensione lì.

Per quanto riguarda Sansone, partì in gennaio per costruire una cabina sul suo terreno, ma il freddo deve aver addled il suo cervello — ha dimenticato i registri Lincoln di nuovo in macchina.

Aloha, Hawaii 2.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.