Barack e Michelle Obama hanno impostato ‘The Fifth Risk’, il biopic di Frederick Douglass tra i progetti iniziali di Netflix

Il nostro sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Caivano/AP/REX/

Popolare Varietà

Terra Superiore Produzioni, Barack Obama e Michelle Obama società di produzione in collaborazione con Netflix, ha svelato una prima lista di progetti che includono adattamenti di Michael Lewis “Il Quinto Rischio,” una Frederick Douglass, biopic e un periodo di dramma ambientato nel mondo della moda scritto da Callie Khouri.

Il contenuto comprende una serie di progetti con script e senza script per una vasta gamma di pubblico, così come lungometraggi e documentari. Priya Swaminathan e Tonia Davis, i co-capi dell’organizzazione, hanno rivelato la lavagna martedì.

L’annuncio include sette progetti che sono in varie fasi di sviluppo, che saranno rilasciati nei prossimi anni.

L’ex Presidente e first lady ha lanciato un terreno più alto la scorsa primavera.

” Abbiamo creato un terreno più alto per sfruttare il potere dello storytelling. Ecco perché non potremmo essere più entusiasti di questi progetti”, ha detto Barack Obama. “Toccando questioni di razza e classe, democrazia e diritti civili e molto altro, crediamo che ognuna di queste produzioni non solo intrattenga, ma istruirà, connetterà e ispirerà tutti noi.”

Higher Ground ha fatto un punto di concentrarsi su storie che riflettono una serie di” interessi ed esperienze “ma sono” rilevanti per la nostra vita quotidiana”, ha detto Michelle Obama. “Pensiamo che ci sia qualcosa per tutti: mamme e papà, bambini curiosi e chiunque semplicemente cerchi un orologio coinvolgente ed edificante alla fine di una giornata intensa. Non vediamo l’ora di vedere questi progetti prendono vita — e le conversazioni che genereranno.”

Ecco una carrellata di progetti di terreno più alto fino ad oggi:

  • “American Factory” è stata acquisita da Netflix in associazione con Higher Ground Productions al Sundance Film Festival 2019, dove ha vinto il Directing Award per il documentario statunitense. Da Participant Media, il film è diretto da Steven Bognar e Julia Reichert (“The Last Truck: Closing of a GM Plant”,” A Lion in the House”,”Seeing Red”). Il film si immerge in un Ohio post-industriale, dove un miliardario cinese apre una nuova fabbrica nel guscio di un impianto abbandonato della General Motors e assume 2.000 colletti blu americani. I primi giorni di speranza e ottimismo lasciano il posto a battute d’arresto mentre la Cina high-tech si scontra con l’America della classe operaia. Bognar produce, insieme a Julia Reichert, Jeff Reichert e Julie Parker Benello.
  • “Bloom” è una serie drammatica al piano di sopra/al piano di sotto ambientata nel mondo della moda nella New York del secondo dopoguerra che raffigura le barriere affrontate dalle donne e dalle persone di colore in un’epoca caratterizzata da ostacoli e progressi. È scritto e prodotto esecutivo da Khouri (“Nashville”,” Thelma e Louise”), da un’idea sviluppata da Khouri, dallo scrittore-regista Clement Virgo (“Il libro dei negri”,” The Wire”,” Empire”) e dalla romanziera e produttrice Juliana Maio (“City of the Sun”). Higher Ground Productions, Khouri, Virgo e Maio produrranno la serie.
  • Higher Ground sta producendo un adattamento cinematografico dell’autore David W. Blight “Frederick Douglass: Prophet of Freedom”, per il quale ha vinto il Premio Pulitzer 2019 nella storia.
  • Adattato dalla colonna necrologio del New York Times Trascurato, raccontando le storie di persone straordinarie le cui morti non sono state riportate dal giornale, Higher Ground sta sviluppando il concetto come una serie antologica sceneggiata con i produttori Liza Chasin di 3dot Productions e Joy Gorman Wettels di contenuti anonimi.
  • Per la programmazione familiare, “Ascolta le tue verdure & Mangia i tuoi genitori” sarà una serie prescolare di mezz’ora dai creatori Jeremy Konner (“Drunk History”) e Erika Thormahlen. Lo spettacolo porterà i bambini e le loro famiglie in tutto il mondo in un’avventura che ci racconta la storia del nostro cibo.
  • Da Lewis, l’autore di “The Big Short” e “Moneyball”, e basato sul suo libro ” The Fifth Risk: Undoing Democracy”, “Fifth Risk”, una serie di saggistica, ritrarrà l’importanza del lavoro non dichiarato svolto dagli eroi di tutti i giorni che guidano il nostro governo e salvaguardano la nostra nazione.
  • “Crip Camp” è un lungometraggio documentario in produzione supportato dal Sundance Institute e acquisito all’inizio di quest’anno da Higher Ground e Netflix. Proprio lungo la strada da Woodstock, nei primi anni 1970, una rivoluzione parallela sbocciato in un campo estivo sgangherato per gli adolescenti con disabilità che avrebbe messo in moto il movimento per i diritti della disabilità. Il film è diretto dall’ex camper Jim LeBrecht e Nicole Newnham. I produttori includono Newnham, LeBrecht e Sara Bolder, con il produttore esecutivo Howard Gertler.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.