Come Hopsin ha raggiunto un patrimonio netto di Million 3 milioni

Hopsin

Hopsin è un rapper americano, produttore discografico e regista di video musicali il cui vero nome è Marcus Jamal Hopson. Egli è meglio conosciuto per il suo lavoro nel genere hip hop della musica. Attraverso il suo lavoro nell’industria musicale, Hopsin è diventato un uomo di grande successo. In effetti, si stima che abbia accumulato un patrimonio netto personale di million 3 milioni a seguito dei suoi vari ruoli nel settore dell’intrattenimento. Quindi, come ha fatto Hopsin a diventare così ricco?

Primi anni

È nato a Los Angeles il 18 luglio 1985 ed è cresciuto nel quartiere di Panorama City. Ha lottato a scuola ed era nelle classi per quelli con bisogni educativi speciali. Una delle attività principali che gli piaceva era lo skateboard, e i fan possono vedere la sua passione per questo hobby in molti dei suoi video musicali. Secondo Spinditty, era un attore nella sua adolescenza. È apparso in singoli episodi di ‘Malcolm in the Middle’ e ‘ That’s So Raven. Ha anche giocato un ragazzo pizzeria nel film del 2001 ‘Grande mossa di Max Keeble’. Questo artista ha mostrato per la prima volta un interesse per il rap all’età di 16 anni, anche se non ha iniziato a registrare musica rap fino al 2002. Questo è stato l’anno in cui ha iniziato a lavorare sulle tracce per il suo progetto di debutto ‘Emurge’ che è stato rilasciato localmente l’anno successivo. Non è mai stato pubblicato ufficialmente, quindi le copie di questo album sono estremamente rare e difficili da trovare.

Album di debutto e un’etichetta discografica

Nel 2004, Hopsin aveva iniziato a lavorare al suo album di debutto ufficiale, anche se non firmò con la Ruthless Records fino al 2007. Ciò significava che ‘Pans in the Kitchen’, il primo singolo del suo album di debutto, non è stato rilasciato fino a maggio 2008. L’album ‘Gazing at the Moonlight’ non è stato rilasciato fino a ottobre 2009, e c’è stata pochissima promozione. Hopsin aveva prevalentemente autoprodotto l’album, così ha cercato il suo rilascio dalla sua casa discografica come sentiva che c’era una mancanza di supporto per il suo lavoro. Questo portò Hopsin a fondare la sua etichetta discografica chiamata Funk Volume. Il suo primo progetto per la sua etichetta discografica è stato quello di collaborare con SwizZz su un mixtape chiamato ‘Haywire’ che è stato rilasciato nel 2009 e volto a promuovere il volume Funk. Non furono in grado di venderlo al dettaglio perché Hopsin era ancora sotto contratto con la Ruthless Records. Tuttavia, il nastro misto ha avuto successo come download.

Nel 2010, Hopsin ha iniziato a lavorare al suo secondo album “Raw”, e ha pubblicato il primo singolo da questo album “Nocturnal Rainbows” nell’agosto dello stesso anno. Pochi mesi dopo, ha caricato il video musicale per il secondo singolo ‘Sag My Pants’ su YouTube ed è diventato un successo immediato e ora ha raggiunto oltre 37 milioni di visualizzazioni dalla sua uscita. Ha finalmente pubblicato l’album nel mese di ottobre 2010. Nel tentativo di promuovere questo album, Hopsin ha anche intrapreso un tour nazionale intitolato “I Am Raw”. Hopsin aveva anche lavorato su una serie di video chiamato ‘Ill Mind of Hopsin’, e ha pubblicato il quarto capitolo di questo nel luglio 2011. L’anno seguente, è apparso su MTV2 ed è stato uno della copertina di XXL. Ha anche pubblicato il quinto capitolo della sua serie di video su YouTube. Questi progetti hanno contribuito a spingere Hopsin nella musica mainstream e lo hanno aiutato a guadagnare fama internazionale.

Nel 2012, Hopsin è andato in tour con altri artisti Funk Volume. Il tour ha coperto i giorni 60 e ha viaggiato negli Stati Uniti, in Australia e in Europa. L’anno seguente, Hopsin pubblicò il suo terzo album “Knock Madness”. È dotato di un certo numero di artisti ospiti, tra cui SwizZz, Tech N9ne, Dizzy Wright, e Jarren Benton. L’album ha avuto un discreto successo nelle classifiche rap statunitensi. Il rapper avrebbe dovuto esibirsi in Colorado nell’ottobre 2014, ma soffriva di depressione e uscì dal locale prima dell’inizio dello spettacolo. È tornato in Colorado nel luglio 2015 per fare ammenda per le sue azioni e si è esibito gratuitamente. In seguito ha usato i suoi account di social media per dire che si stava ritirando dall’industria musicale. Questo è stato poi rivelato come uno scherzo e Hopsin ha fatto l ” annuncio che stava progettando di rilasciare il suo nuovo album ‘Pound Syndrome’. Ha pubblicato il primo simbolo dall’album ‘Crown Me’ nel giugno 2015.

Funk Volume è sciolto

Nel 2016, Hopsin sciolto Funk Volume a causa di controversie finanziarie in corso e problemi di business, Ha poi fondato una nuova etichetta discografica chiamata Undercover Prodigy’ a seguito dello scioglimento della sua ex etichetta discografica, dice All Music. Finora, ha pubblicato cinque singoli sotto la sua nuova etichetta; ‘Ill Mind of Hopsin 8’, ‘All Your Fault’, ‘The Purge’, ‘Happy Ending’, e ‘Witch Doctor’. Ha pubblicato il suo quinto album in studio ‘No Shame’ nel mese di novembre 2017.

Entro il 2019, è stato stimato che Hopsin aveva un patrimonio netto personale di million 3 milioni, dicono fonti. Ha fatto la maggior parte di questi soldi dal suo lavoro nel settore della musica. Ciò include le vendite dei suoi singoli e album, i profitti dalla vendita dei biglietti per le sue esibizioni e il denaro che ha guadagnato producendo il lavoro di altri artisti. Tuttavia, la musica non è l’unico modo in cui Hopsin ha fatto fortuna.

Hopsin ha anche lavorato occasionalmente come attore. In televisione, è apparso come Fatty B in ‘Murder in the First’ nel 2015. Ha svolto il ruolo di supporto di un rapper anziano nel film 2009 ‘Fame’. I suoi ruoli da protagonista sono Face nel film del 2010′ Bomb the World ‘e se stesso in’ Independent Living: The Funk Volume Documentary’, che è un film documentario che è stato rilasciato nel 2013. Inoltre, ha anche giocato se stesso nel videogioco 2011 ‘Battle Rap Stars’.

Il rapper, che continua a lavorare nell’industria musicale, non spreca i suoi soldi in sostanze nocive, come sigarette, alcol e droghe. Afferma di vivere uno stile di vita molto diretto e dice di non aver mai fumato, bevuto alcolici o assunto droghe. Nella sua vita personale, non è sposato e non ha figli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.