Come si sente il travaglio? Le mamme descrivono

L’unico modo per scoprire veramente come si sente il lavoro è sperimentarlo – un po ‘ un catch-22 per i principianti che vogliono sapere cosa stanno dentro!

Abbiamo fatto la cosa migliore e abbiamo chiesto a quasi 1.000 lettori di BabyCenter di raccontarci le proprie esperienze lavorative. Nessuno può prevedere come sarà il tuo lavoro, ma sentire da coloro che sono stati lì può aiutarti a familiarizzare con le possibilità.

Il lavoro è diverso per tutti

I nostri risultati del sondaggio hanno chiarito una cosa: Il travaglio è diverso per ogni donna, con dolore che va da lieve a estremo. Anche l’esperienza del travaglio dopo epidurale variava ampiamente. Una mamma ha usato le parole di Forrest Gump per descriverlo: “Il lavoro è come una scatola di cioccolatini, non sai mai cosa otterrai.”

Alcune donne hanno descritto il travaglio come relativamente indolore:

” Il mio dolore era irritante ma non insopportabile.”

“Le mie contrazioni sembravano spasmi muscolari e non erano molto dolorose.”

” All’inizio non sapevo di essere in travaglio e pensavo di aver bisogno di avere un movimento intestinale. Quando siamo arrivati in ospedale, ero a 10 centimetri. Faceva male, ma non era così male.”

” È stato quasi indolore, grazie a tutto il lavoro di allenamento e preparazione che ho fatto durante la gravidanza.”

Altri hanno riportato un forte dolore:

” Ho avuto un dolore lancinante.”

“Il dolore era onnicomprensivo.”

” Mi sentivo come se fossi stato investito da un treno.”

” Ho pregato mio marito di buttarmi fuori dalla macchina sulla strada per l’ospedale, faceva così male.”

Le donne che hanno avuto epidurali hanno avuto risultati misti:

” Sono stato indotto e ho avuto la mia epidurale presto, quindi ho sentito solo contrazioni minori. E ‘ stato tutto abbastanza facile!”

” Ho avuto crampi mestruali fino a quando non ho avuto un’epidurale. Poi ho aspettato.”

“L’epidurale non si è sbarazzata di tutto, come speravo. Sentivo la pressione di ogni contrazione e il dolore dall’incoronazione.”

” Doloroso, finché non ho ottenuto l’epidurale! Mi ha salvato la vita!”

” Sentivo ancora la maggior parte del dolore, anche dopo l’epidurale.”

Crampi

Molte mamme ci hanno detto che le loro contrazioni sembravano una versione estrema dei crampi mestruali, mentre altri li paragonavano ai crampi da gas, l’influenza dello stomaco o un cavallo charley.

” Le mie contrazioni erano come crampi mestruali con steroidi.”

” I crampi sono passati dalla parte superiore del mio stomaco fino alla mia area pubica.”

” Era come i dolori del gas per mille volte.”

” Un orribile crampo che è iniziato nella mia schiena e si è irradiato nello stomaco.”

” Crampi e stringimenti molto dolorosi che sono iniziati nella parte superiore del mio utero e si sono diffusi verso il basso e attraverso la schiena.”

” Forti crampi mestruali che andavano e venivano. Avrebbero iniziato basso e irradiare la mia pancia e intorno nella mia parte bassa della schiena.”

” Come i crampi che si ottengono con un’influenza di stomaco davvero cattiva, ma durano più a lungo!”

” Il lavoro si sente come cavalli charley nel tuo basso addome.”

Serraggio

Diverse donne hanno descritto le contrazioni come una sensazione di” serraggio ” piuttosto che crampi.

“Sembrava che tutto il mio stomaco si stesse stringendo in una pallina dolorosa. Ma le contrazioni non erano affatto insopportabili.”

” Ho letteralmente sentito i muscoli dell’utero stringersi.”

” Le contrazioni si sentivano come se tutto il mio corpo stesse stringendo.”

” Era come se qualcuno mi stesse afferrando tutta la pelle nella schiena e tirando molto lentamente fino a quando non era stretto, poi tenendolo per un minuto e rilasciandolo.”

” Avevo un serraggio su tutta la pancia, che si irradia nella parte bassa della schiena e nel retto.”

” Sembrava che qualcuno mi stesse stringendo la pancia ogni due o tre minuti.”

” Era come se qualcuno mi stesse stringendo le viscere più forte che potevano.”

Martellante

Alcune donne hanno descritto il lavoro come più di una sensazione martellante o di punzonatura.

“Avere contrazioni sembrava essere colpito da qualcosa di veramente difficile.”

” Ogni contrazione si sentiva come ottenere un pugno nello stomaco – il tipo di pugno che bussa tutta l’aria fuori di voi.”

” Era come ottenere un pugno nella schiena e nello stomaco allo stesso tempo, ma solo quando l’epidurale svanì.”

Accoltellamento

In alcuni casi, il dolore del travaglio era decisamente più acuto che noioso.

“Mi sembrava di essere impalato su un camino caldo poker.”

“Era come se qualcuno avesse preso un coltello seghettato e mi avesse pugnalato lentamente nella parte superiore dello stomaco, lentamente segato verso il basso fino all’osso pubico, e poi si fosse fermato per qualche minuto e avesse ricominciato tutto da capo.”

” Sembrava un coltello che mi trapassava la cervice.”

Bruciore

Diverse mamme hanno sentito una sensazione di bruciore durante le contrazioni e il coronamento.

” Mi aspettavo che le contrazioni si sentissero come intensi crampi mestruali, ma sembrava più bruciore.”

” Ho sentito un dolore bruciante che si è diffuso attraverso il mio basso addome e poi lentamente si è attenuato mentre una contrazione terminava.”

” Durante l’incoronazione c’era una sensazione di bruciore definita, ma ho fatto lacrima, e questo lo ha fatto sentire molto meglio, che ci crediate o no.”

Mal di schiena

Tendiamo a pensare ai dolori del travaglio che si verificano nell’addome, ma per alcuni, il dolore è alla schiena.

” Ho avuto un terribile mal di schiena. Non ho avuto contrazioni allo stomaco come si vede nei film.”

” Sembrava un mal di schiena davvero brutto.”

” Mi sentivo come un camion Mack che correva sulla mia spina dorsale più e più volte.”

” Mi sentivo come un coltello nella schiena ad ogni contrazione. Stavo letteralmente cercando di allontanarmi dalla mia schiena.”

Dolore in altre aree

Gambe, fianchi e area rettale erano anche un gioco equo per il dolore.

” Ho avuto dolore rettale ad ogni contrazione fin dall’inizio.”

” Ho avuto un’ora di travaglio prima che la mia epidurale fosse messa con crampi davvero cattivi lungo la parte superiore delle cosce.”

” Sembrava che un uomo di 400 chili stesse premendo su ogni fianco.”

” Sentivo un forte dolore ai fianchi.”

” Sembrava che qualcuno mi stesse pugnalando nel culo e nei fianchi dall’interno. Non avevo dolore alla schiena o alla pancia.”

Onde

Il lavoro non è certamente un viaggio in spiaggia, ma molte donne hanno descritto l’effetto ondulatorio delle contrazioni.

“Ogni contrazione sembrava un’ondata di dolore che si alzava, raggiungeva il picco e cadeva.”

” Potevo sentire ogni contrazione che arrivava, costruendo e costruendo, poi raggiungendo il picco e scendendo. Quando la contrazione era finita, mi sentivo completamente bene.”

” Ho avuto ondate di dolore molto intense, che arrivavano l’una sull’altra.”

Pressione

Molte donne hanno sentito la pressione, anche prima della fase di spinta. L’analogia più comune usata per descrivere la sensazione? Tutto il decoro a parte, pensa a dover fare la cacca.

” Dopo l’epidurale, sembrava così tanta pressione. Sono rimasto sorpreso dal fatto che mi sentivo come se dovessi avere un movimento intestinale piuttosto che una pressione nella vagina.”

” Ti senti come se volessi fare la cacca davvero male, e c’è una certa pressione che spinge verso il basso.”

” Sembrava una grande cacca, per essere completamente onesti.”

” Quando sono iniziate le mie contrazioni, ho pensato di dover avere un movimento intestinale.”

” Ho sentito una pressione estrema sul mio retto.”

” Ho avuto un sacco di pressione nella zona inguinale.”

” Avevo una pressione estrema sul coccige e sulla vagina.”

” Mi sentivo come se dovessi prendere una cacca gigante! Onestamente! La pressione era folle!”

” La transizione mi ha fatto sentire come se dovessi spostare le mie viscere.”

” Quando iniziavano le contrazioni, prima che facessero davvero male, mi sentivo come se dovessi andare in bagno!”

Spingere

Molte donne hanno descritto spingere come un sollievo, mentre altri lo hanno trovato doloroso.

” C’è una tonnellata di pressione, e una volta che inizi a spingere fa così male fermarsi.”

” Le mie contrazioni erano gestibili ma la pressione rettale era intensa! E ‘ stato alleviare per spingere e incredibilmente alleviare per spingerlo fuori.”

” Spingere mi sentivo terribile, come se fossi stitico a cento volte e cercassi di spingere un bambino fuori dal mio culo!”

” Spingere è stato fantastico perché ho potuto finalmente fare qualcosa.”

” Ho sentito delle contrazioni durante la spinta che erano piuttosto brutte, ma la spinta li ha fatti smettere di ferire.”

” Ho avuto profonde ondate di dolore intenso fino a quando sono stato in grado di spingere. Poi il dolore è diventato parte del rumore di fondo, come se fossi in uno stato alterato.”

Connesso, o no, con il corpo

Mentre alcune donne si sentivano molto presenti nei loro corpi durante il travaglio, altre si sentivano separate.

” Mi sentivo come se non avessi il controllo del mio corpo.”

” Il mio corpo voleva prendere il sopravvento e fare le sue cose.”

” Sembrava un’esperienza fuori dal corpo.”

” Ero bloccato tra l’agonia con le mie contrazioni, l’estasi quando ho intrufolato una spinta e mi sentivo come se stessi cercando di fermare un treno merci (cercando di non spingere quando l’impulso era lì). Non sono mai stato più nel mio corpo.”

“Era molto calmo. Stavo lavorando con il mio corpo e mi sentivo molto potenziato.”

” Mi sentivo come se il mio corpo sapesse cosa fare, e sono andato con il flusso. Penso che essere timorosi contribuisca molto al livello del dolore. Man mano che la paura diminuiva, il dolore diventava meno estenuante.”

Esaurimento

Non lo chiamano lavoro per niente. Le mamme sicuramente riconosciuto quanto lavoro è stato coinvolto.

” Era molto consumante. Non ero in grado di pensare o fare qualsiasi altra cosa dopo le contrazioni iniziato.”

” E ‘stato un sacco di lavoro fisico, un po’ come fare allenamento con i pesi in palestra con pesi pesanti.”

” Se potessi descriverlo, direi che è stato il lavoro più difficile che abbia mai fatto nella mia vita.”

” Era estenuante. Non avevo mangiato, quindi avevo pochissima energia e dovevo essere in ossigeno per circa metà del mio lavoro.”

” La spinta ha fatto volare il tempo, ma allo stesso tempo mi ha davvero esaurito in un modo per cui non ero preparato.”

Il lato soleggiato del lavoro

Anche se il tuo pezzo da quella scatola di cioccolatini del lavoro risulta essere molto meno gustoso, ricorda che il parto ha un lato soleggiato definito, come celebrato da molte mamme BabyCenter.

“È stato il dolore più bello che abbia mai provato.”

” È stato incredibile. Doloroso, sì, ma potevo vedere (con uno specchio) il mio bambino che usciva!”

” Stavo scherzando tra le contrazioni. Mi sono divertito e non ho avuto paura.”

” Sembrava naturale, come se il mio corpo fosse destinato a farlo e avrei dovuto lasciarlo accadere.”

“Era doloroso, ovviamente, ma era un dolore diverso. Non avevo mai provato dolore con uno scopo. In qualche modo conoscere il risultato finale e che era normale ha reso più facile da sopportare.”

” Emotivamente, è stato incredibile. Molte persone dicono che il dolore scompare una volta che il bambino è tra le tue braccia, e hanno ragione!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.