Gruumsh

Gruumsh Un occhio solo, Portatore di sangue, l’Ira Vigile, Signore della rabbia, l’Osservatore nelle tenebre

Allineamento: Male caotico

Panoramica: Gruumsh è un dio insolito, rappresentante di una razza davvero insolita-orchi. Come divinità, Gruumsh non si è mai adattato bene al pantheon degli Dei dell’Alba. Ha poche alleanze a lungo termine con qualsiasi altra divinità principale; egli detiene, tuttavia, un numero impressionante di rancori e odi verso gli altri dei. Disprezza tutti gli dei buoni, la maggior parte di quelli non allineati e la maggioranza delle divinità malvagie, ognuna per ragioni diverse, ovviamente.

Il più grande dei molti feudi di Gruumsh coinvolge Corellon, il creatore degli eladrini e degli elfi, e secondo la leggenda, e il dio responsabile della distruzione di uno degli occhi di Gruumsh. In fey legends, Corellon ha battuto il dio Orco in un combattimento equo, vincendo l’incontro con una spinta di precisione nell’occhio di Gruumsh. In orc legends, tuttavia, Corellon stava perdendo il suo duello, e ricorse a imbrogli e trucchi magici per ferire il suo nemico. Indipendentemente dai dettagli reali, l’inimicizia tra Gruumsh e Corellon continua fino ad oggi e non mostra indicazioni di diminuire in qualunque momento presto.

Sebbene Gruumsh sia più comunemente associato alla razza degli Orchi, come divinità rappresenta anche la sopravvivenza, la rabbia, la distruzione e la ferocia. In molti modi, serve come il lato opposto della medaglia del male di Bane; Bane cerca la conquista e il controllo, mentre Gruumsh desidera solo spargimenti di sangue, massacri e raccogliere i benefici della vittoria. Gli Orchi rimangono di gran lunga i membri predominanti della fede di Gruumsh, ma un buon numero di barbari, selvaggi e primitivi di altre razze pregano e rispettano il Dio con un Occhio solo.

Non esiste una vera “chiesa di Gruumsh.”I suoi fedeli non appartengono – e non hanno alcun desiderio di creare-una chiesa unificata, una catena di comando, o qualsiasi altra trappola spesso associata ad altre religioni. I seguaci di Gruumsh non pensano né si preparano; agiscono e reagiscono, preferibilmente con grande passione e intensità. Non perseguono un’agenda a lungo termine o perseguono un obiettivo lontano. Cercano invece la gratificazione immediata e l’opportunità di offrire sangue e violenza al loro dio.

Il culto di Gruumsh è uno dei più violenti, feroci e temuti nelle terre di Stormfell.La maggior parte delle razze al di fuori degli orchi, specialmente gli elfi e gli Eladrin, rifiutano di accettare Gruumsh come una divinità valida, e considerano il “culto” di questo non essere altro che crudeltà bruta e ferocia atroce. Di conseguenza, non ci sono quasi templi in piedi dedicati al Dio con un Occhio solo, certamente non nei paesi più civilizzati. Questo non importa a Gruumsh; non ha alcun interesse per edifici o tradizioni prive di significato. Si preoccupa solo per la carneficina e il salasso senza fine.

In un certo numero di modi, Gruumsh porta una serie di somiglianze sconcertanti con il terrore primordiale noto come Ghûl Sulreth, in particolare la loro fissazione sullo spargimento di sangue, il dolore, la crudeltà e la ricerca di un futuro di guerra senza fine. I due culti condividono molto male in comune.

Sfere di influenza: Orchi, barbari, selvaggi, spargimenti di sangue, carneficina, distruzione, saccheggio

Avatar: Gruumsh accettò l’Alleanza, ma solo perché gli altri dei minacciavano la distruzione di qualsiasi dio rifiutando di farlo (come Bane imparò con suo dispiacere). Nonostante questo, Gruumsh è stato conosciuto per apparire nel mondo mortale per una battaglia particolarmente spettacolare o sito di epiche perdite di sangue. In tali occasioni, il suo ingresso in una battaglia permette Corellon di intervenire per la parte avversaria, se lo desidera. Nonostante questa scappatoia, Corellon raramente invia il suo avatar in battaglia, preferendo invece fornire informazioni e altri aiuti. Da parte sua, l’aspetto di Gruumsh tende ad essere più distruttivo che benefico-anche per adoratori o seguaci.

L’avatar di Gruumsh è impossibile da confondere o trascurare. Incombe sul campo di battaglia a due volte l’altezza di qualsiasi Orco ordinario. Si gonfia di muscoli massicci e sembra posseduto da una frenesia di sangue che nessun mortale potrebbe sperare di (o voler) eguagliare. Indossa una macchia nera sull’occhio sinistro mancante. Mentre combatte, fa oscillare un’enorme morningstar a due mani di acciaio nero, le sue punte gocciolanti di veleno letale. Mentre cammina attraverso il campo di combattimento, le sue impronte si riempiono di pozzanghere di sangue coagulato. Il suo aspetto è stato conosciuto per porre fine a una battaglia prematuramente come entrambe le parti diventano terrorizzati o intimoriti dalla sua presenza. In genere, tuttavia, il suo arrivo riempie gli Orchi e i loro alleati con una furia di sangue selvaggia, spesso portandoli a un gioioso massacro sui loro avversari.

Segni & Portenti: Gruumsh non ritiene opportuno rivelare la sua volontà a nessuno, e quindi i presagi di Gruumsh sono estremamente rari. Preferisce mantenere confusi i suoi adoratori e nemici, indovinando le sue intenzioni.

Principi della fede: uccidere, mutilare, distruggere, saccheggiare. Non ci sono molti principi nella fede di Gruumsh. I suoi chierici sono tenuti a combattere, uccidere, e prendere il bottino della vittoria dai loro nemici sconfitti. Agli occhi di Gruumsh, non c’è niente di più importante nella vita che portare la morte e il massacro.

Simbolo sacro: triangolo rovesciato con tre ossa sporgenti

Luogo di culto: nella maggior parte delle regioni civilizzate, i templi dedicati a Gruumsh sono proibiti. Questo ha poco effetto pratico, dal momento che solo un numero estremamente piccolo di abitanti delle città considererebbe mai di adorare un Occhio solo.

La maggior parte delle tribù orche costruiscono e mantengono un santuario grezzo ma semi-permanente dedicato a Gruumsh, preferibilmente al centro della comunità. Questo santuario è dove gli sciamani di Gruumsh si incontrano, imparano le vie del loro dio e meditano prima della battaglia.

Si prevede che la maggior parte delle cerimonie e delle preghiere dedicate a Gruumsh si svolgano sul campo di battaglia o vicino a esso. Tali servizi sono brevi, punteggiato da una crescente ondata di passione, e pieno di canti ad alto volume, musica, danza, e bere. Il salasso rituale è permesso in piccole quantità, ma Gruumsh richiede che la maggior parte dei sacrifici provenga dai nemici conquistati, non dal suo stesso popolo.

Canon: La Saga di Bloodfall. La maggior parte degli Orchi non può leggere e non vede alcun valore nell’apprendimento. Le sante parole di Gruumsh sono così conservate e diffuse attraverso la tradizione orale. Ai giovani accoliti che entrano nel servizio di Gruumsh viene insegnato a imparare la Saga a memoria, e ricevono una punizione crudele ogni volta che commettono un errore o dimenticano un elemento di un verso. La Saga è, in molti modi, una combinazione di canti di battaglia orchi, poesie e prosa, tutti recitati in un vecchio dialetto della lingua giantish. Solo sciamani e sacerdoti di Gruumsh possono recitare lunghi passaggi della Saga, anche se ogni devoto è incoraggiato a memorizzare e recitare le loro sezioni preferite.

Allineamento del chierico: qualsiasi male, preferibilmente male caotico

Doveri del Sacerdozio: I chierici di Gruumsh, sia che servano all’interno di una tribù di orchi o avventurino le terre di Stormfell, dovrebbero partecipare a battaglie, uccidere i loro nemici senza rimorsi, saccheggiare i corpi e diffondere la distruzione il più lontano e il più ampio possibile. In molti modi, un chierico di Gruumsh (spesso conosciuto come sciamano) è molto simile a un barbaro o berserker, spesso posseduto dal temibile amore per la battaglia e lo spargimento di sangue. I suoi sacerdoti sono fortemente esortati a mantenere i loro corpi forti, le loro armi affilate e le loro armature indossate il più possibile. Nella mente dei seguaci di Gruumsh, il combattimento è per sempre imminente, e dovrebbero sempre essere pronti a sfruttare ogni opportunità che si presenta.

Altrimenti, i chierici di Gruumsh hanno poche richieste preziose poste su di loro. Spesso conducono preghiere di battaglia prima del combattimento e dopo, e a volte sono chiamati a spedire i feriti e morire sul campo – ma solo quei guerrieri che meritano una morte rapida attraverso il loro coraggio e determinazione.

Limitazioni & Sacrifici: Ogni giorno, un chierico di Gruumsh offre alcune gocce di sangue, dribblate su un’arma o uno scudo, seguite da una breve preghiera di guerra dedicata a One-Eye. Ogni volta che il chierico partecipa al combattimento, deve uccidere almeno un nemico o offrire un sacrificio del proprio sangue in espiazione.

Suggerimenti di gioco di ruolo

Gioco di ruolo un chierico di Gruumsh pone una serie di ostacoli nella maggior parte delle campagne. Potresti trovare difficile convincere il tuo DM (o gli altri giocatori del gruppo) ad accettare un chierico di Gruumsh in mezzo a loro.

Il Bene. Un chierico di Gruumsh comprende pura gioia di carneficina, sete di sangue, e ferocia. Quando entra in combattimento, il tuo chierico è incoraggiato a liberarsi e scatenare l’inferno contro i tuoi nemici. Questo può essere piuttosto liberatorio a volte, e talvolta spaventa i nemici fino al punto di ritirarsi o arrendersi.

Il cattivo. È una campagna rara che ha spazio per un chierico di Gruumsh. La situazione più probabile coinvolgerebbe un chierico orog (“mezzo orco”) di Gruumsh, ma anche questo sarebbe un tratto nella maggior parte dei partiti. Gruumsh è un dio malvagio e caotico, e le credenze che sposa sono difficili da inserire in un partito cooperativo. Il tuo DM e gli altri giocatori possono vedere un adoratore di Gruumsh come troppo dirompente o troppo estremo per la campagna. Un po ‘ di Gruumsh va molto, molto lontano.

Tenere a mente. Il tuo chierico dovrebbe virare più verso un sacerdote di battaglia, con poca enfasi sulle arti curative.

Ritorna alla lista delle Divinità di Stormfell

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.