Ricordando Jeff Austin: ‘La semplice verità’

È con profonda tristezza che annunciamo la scomparsa di un amato membro della famiglia, mandolinista, cantante, cantautore e fondatore della Jeff Austin Band e della Yonder Mountain String Band, Jeff Austin. Austin è morto il 24 giugno 2019 a Seattle, Washington. Era figlio di Eileen Austin, marito di Devlyn e padre di Lily Rose (12), Penelope (5) e Jude Patrick (2). Era un caro amico la cui musica ha toccato la vita di tanti, e sarà gravemente perso. Se si desidera dare un contributo per aiutare la sua famiglia, si prega di visitare https://sweetrelief.org/jeff-austin-fund/.

L’album solista di Jeff Austin è stato The Simple Truth del 2015. La dichiarazione di cui sopra che conferma la sua morte in questa data un anno fa è una serie di semplici verità:

Jeff era un amato membro della famiglia, cantautore e co-fondatore di Yonder Mountain String Band che ha anche costruito una carriera solista di successo.

Austin era un caro amico di molti, compresi i musicisti che hanno partecipato al What The Night Brings all-star concert in Colorado lo scorso novembre che ha sostenuto il Jeff Austin Family Fund.

La musica di Jeff ha indubbiamente toccato la vita, e continua ad avere un impatto sulla vita, di tanti suoi fan e collaboratori.

Non c’è dubbio che Jeff è gravemente mancato.

Il suddetto concerto” What The Night Brings ” prende il nome dalla canzone di apertura della Simple Truth. Quell’album vide Austin si unì in studio era una band di supporto composta da banjoist Danny Barnes, chitarrista Ross Martin, bassista Eric Thorin e il batterista Cody Dickinson. Le apparizioni come ospiti sono state fatte dal chitarrista McGee di Umphrey e dal compagno di band 30db di Austin, Brendan Bayliss, Jennifer Hartswick di Trey Anastasio Band e altri come John Keane, Todd Snider e Sarah Siskind.

Pubblicato dalla Yep Rock Records di Hillsborough, North Carolina, l’LP di debutto da solista conteneva 10 degli originali di Austin. Nel 2014, Austin ha registrato le Simple Truth songs durante una performance solista presso la Gallery Gallery di fronte agli uffici Yep Rock. Registrato per l’ormai defunta serie Sawyer Sessions, il set atipico di Austin era una rara performance alla chitarra acustica.

Al posto del suo solito mandolino, Austin invece scelto chitarra sulle tracce Simple Truth “Run Down”, “Scrapbook Pages”, “Over And Over” e “What The Night Brings.”La musicalità di Jeff, la capacità di performance e le abilità di songwriting possono essere viste attraverso la sessione. Guarda qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.