Voci: Jason Marks è in forma, addestrato e adatto a servire come giudice del Tribunale distrettuale

 image_print

Jason Marks dovrebbe essere mantenuto come giudice nel 4 ° distretto giudiziario. Essere un giudice è molto difficile e spesso straziante. Sappiamo che il giudice Marks è all’altezza del compito perché ha già fatto un lavoro meraviglioso nel suo tempo in panchina, riempiendo le scarpe molto grandi lasciate dal ritiro del giudice Townsend.

Il giudice Marks è giusto; è intelligente; egli è compassionevole; egli è laborioso. In un distretto occupato come il nostro, questi sono ingredienti chiave per la consegna della giustizia a tutti.

Sono stato professore di diritto presso l’Università del Montana dal 1990 al 2020, insegnando materie relative al contenzioso, tra cui prove, procedura civile, rimedi e diritto di famiglia. Ho avuto ampie opportunità, sia come supervisore agli studenti clinici che nel mio lavoro pro bono, di conoscere tutti i giudici del distretto e del Montana. Ho anche servito me stesso come giudice per diversi tribunali tribali.

Diventare un giudice è un lavoro completamente diverso dal semplice essere un avvocato in un’aula di tribunale. Prima di tutto, ogni nuovo giudice deve frequentare una formazione giudiziaria specializzata, che il giudice Marks ha già fatto. Una volta in panchina, i giudici sono tenuti a frequentare diversi giorni di formazione aggiuntiva ogni anno, che Judge Marks ha già fatto.

inoltre, poiché nessun avvocato si sviluppa la conoscenza specializzata di tutte le aree di legge, un nuovo giudice deve imparare on-the-job su quelle aree che non hanno pratica. Il giudice Marks ha già fatto questo per più di un anno. In breve, c’è una curva di apprendimento ripida, che Judge Marks ha già scalato. Quando, come qui, un giudice ha dimostrato di avere la capacità e la volontà di eccellere in panchina, non ha senso per la nostra comunità scartare quel tempo e lo sforzo e installare un’altra persona che avrebbe dovuto ricominciare da zero.

Naturalmente, se un giudice seduto è arrogante, arbitrario o unilaterale, sosterrei uno sfidante. So che in questa gara, l’avversario (che conosco e mi piace personalmente) ha insinuato che il precedente impiego del giudice Marks come procuratore nell’ufficio del procuratore della contea di Missoula lo pregiudica contro gli imputati criminali.

La mia esperienza personale in tribunale mi ha mostrato che è vero esattamente il contrario. Ho avuto occasione di guardare il giudice Marks condurre una mattinata di udienze in casi criminali lo scorso inverno. Sono rimasto sorpreso e completamente colpito dalla quantità di tempo Giudice Marks speso per ogni caso, e la gentilezza con cui ha trattato ogni prigioniero.

Invece di elaborare semplicemente una serie di casi, il giudice Marks ha condotto un colloquio con ciascun imputato. Almeno due volte quella mattina, dopo aver sentito dall’avvocato dell’accusa, il giudice ha osservato che gli elementi specifici dell’accusa erano incoerenti con le prove davanti a lui, con conseguente licenziamento di tali accuse. Era chiaro che il giudice Marks conosceva la legge penale dentro e fuori, il che ha senso perché lui (come il suo sfidante) ha servito su entrambi i lati del sistema, essendo stato un difensore d’ufficio prima di entrare nell’ufficio dei pubblici ministeri.

Di sicuro, la mia osservazione ha confermato che il giudice non ha alcuna esitazione a tenere i suoi ex colleghi alla lettera della legge. (Nell’interesse della piena divulgazione, mia figlia è nell’ufficio del pubblico ministero. Lei riporta la stessa esperienza.)

Ho già votato per Jason Marks, un dipendente pubblico dedicato, e vi esorto a unirsi a me nel trattenerlo come giudice della Corte distrettuale.

Cynthia Ford, (in pensione) professore di diritto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.