Xyzal (levocetirizine dicloridrato)

Informazioni generali

Il componente attivo di Xyzal, Levocetirizina dicloridrato,è un antistaminico. È un antagonista oralmente attivo e selettivoH1-recettore. Le istamine agiscono sui recettori H1, causando i sintomi comunemente osservati nelle reazioni allergiche. Xyzal inibisce i recettori theseH1.

Xyzal è specificamente indicato per il sollievo dei sintomiassociati alla rinite allergica (stagionale e perenne) in adulti e bambini di età pari o superiore a 6 anni. Xyzal è anche indicato per il trattamento delle manifestazioni cutanee non complicate dell’orticaria cronica idiopatica negli adulti e nei bambini di età pari o superiore a 6 anni.

Xyzal è fornito in una compressa da 5 mg progettata per l’amministrazione orale. La dose iniziale raccomandata di Xyzal negli adulti ei bambini di età pari o superiore a 12 anni sono 5 mg una volta al giorno alla sera.Alcuni pazienti possono essere adeguatamente controllati da 2,5 mg una volta al giorno inla sera. La dose iniziale raccomandata di Xyzal nei bambini di età compresa tra 6 e 11 anni è di 2,5 mg (1/2 compressa) una volta al giorno alla sera. Il2.la dose di 5 mg non deve essere superata perché l’esposizione sistemicacon 5 mg è circa il doppio di quella degli adulti.

Risultati clinici

Approvazione FDA
L’approvazione FDA di Xyzal si basava sui risultati di diversi clinicaltrials.

Rinite allergica stagionale e perenne
Adulti e adolescenti di età pari o superiore a 12 anni
L’approvazione della FDA è stata basata sui risultati di sei studi clinici randomizzati,controllati con placebo, in doppio cieco in pazienti adulti eadolescenti di 12 anni e più con sintomi di rinite allergica stagionale o rinite allergica perenne. Tre di questi erano studi dose-variabili della durata di 2-4 settimane, uno era uno studio di efficacia di 2 settimane in pazienti con rinite allergica stagionale e due studi di efficacia (uno di 6 settimane e uno di 6 mesi) in pazienti con rinite allergica perenne. Gli studi hanno arruolato un totale di soggetti 2,412. L’efficacia è stata valutata utilizzando un punteggio sintomatico totale dalla registrazione paziente di 4 sintomi(starnuti, rinorrea, prurito nasale e prurito oculare) in cinque studi e 5 sintomi (starnuti, rinorrea, prurito nasale, prurito oculare e congestione nasale) in uno studio. I sintomi sono stati registrati utilizzando una scala categoriale da 0 (assente)a 3 (grave) una volta al giorno alla sera,riflettendo il periodo di trattamento di 24 ore. L’endpoint primario era il punteggio totale medio dei sintomi, calcolato in media nella prima settimana e oltre 2 settimane per gli studi sulla rinite allergica stagionale, e 4 settimane per gli studi sulla rinite allergica perenni.

I tre studi dose variabile sono stati condotti per valutare l’efficacia di Xyzal 2,5, 5 e 10 mg una volta al giorno alla sera. Lo studio stagionale sulla rinite allergica ha avuto una durata di due settimane e due mesi per la rinite allergica perenne e un’indurimento di 4 settimane. In questi studi, ciascuna delle tre dosi di Xyzaldemostrato una maggiore diminuzione del punteggio sintomo totale riflettente rispetto al placebo e la differenza era statisticamente significativa per tutte e tre le dosi in due degli studi (p=<0,001).

Lo studio di efficacia di due settimane è stato progettato per valutare l’efficacia di Xyzal 5 mg una volta al giorno alla sera rispetto a placebo in soggetti con rinite allergica stagionale. Xyzaldemonstrated a greater decrease from baseline in the reflective andinstantaneous total symptom score than placebo, and the differencewas statistically significant (p=0.011).

Lo studio di 6 settimane è stato progettato per confrontare l’efficacia di Xyzal 5 mg una volta al giorno alla sera rispetto al placebo in pazienti con rinite allergica perenne. Lo studio di 6 mesi è stato progettato per confrontare l’efficacia su una durata del trattamento di sei mesi. Xyzal 5 mg ha dimostrato una diminuzione maggiore rispetto al basale del punteggio dei sintomi totali riflettenti rispetto al placebo e la differenza rispetto al placebo è statisticamente significativa.

Pazienti pediatrici di età compresa tra 6 e 11 anni
Non sono stati condotti studi clinici con Xyzal 2,5 mg una volta al giorno in soggetti pediatrici di età compresa tra 6 e 11 anni. La dose raccomandata è stata basata sul confronto tra studi incrociati dell’esposizione sistemica di Xyzal in soggetti adulti e pediatrici e sul profilo di sicurezza di Xyzal in soggetti adulti e pediatrici a dosi uguali o superiori alla dose raccomandata per soggetti da 6 a 11 anni. La sicurezza di Xyzal 5 mg una volta al giorno è stata valutata in 243 soggetti pediatrici di età compresa tra 6 e 12 anni in due studi clinici controllati con placebo della durata di 4 e 6 settimane. L’efficacia di Xyzal 2,5 mg una volta al giorno per il trattamento dei sintomi della rinite allergica stagionale e perenne e dell’orticaria idiopatica cronica in pediatria da 6 a 11 anni di età è supportata dall’estrapolazione dell’efficacia dimostrata di Xyzal 5 mg una volta al giorno in soggetti di età compresa tra 12 anni e più anziani e dal confronto farmacocinetico negli adulti e nei bambini.I confronti incrociati degli studi indicano che la somministrazione di una dose di 5 mg di Xyzal a soggetti pediatrici di riniti allergiche stagionali di 6-12 anni ha determinato circa 2 volte l’esposizione sistemica (AUC)osservata quando 5 mg di XYZAL sono stati somministrati a soggetti adulti sani.

Orticaria cronica idiopatica
Pazienti adulti di età pari o superiore a 18 anni
L’approvazione della FDA per Xyzal nel trattamento dell’orticaria era basata sui risultati di due studi clinici multicentrici, randomizzati, controllati con placebo,in doppio cieco. I due studi hanno arruolato un totale di423 soggetti di età compresa tra 18 e 85 anni. Gli studi comprendevano uno studio a dose variabile di 4 settimane e uno studio a dose singola di 4 settimane. Dei 423 soggetti, 146 hanno ricevuto Xyzal 5 mg una volta al giorno alla sera.L’efficacia è stata basata sulla registrazione della gravità del prurito su un punteggio di gravità da 0 (assente) a 3 (grave).L’obiettivo primario di efficacia era il punteggio medio di gravità del prurito riflessivo nella prima settimana e nell’intero periodo di trattamento. I punti ebd Additionalefficacy includevano il punteggio di gravità del prurito istantaneo, il numero e la dimensione dei grani e la durata del prurito.
Lo studio dose-variabile è stato condotto per valutare Xyzal 2.5, 5 e10 mg una volta al giorno la sera. In questo studio, ciascuna delle tre dosi di Xyzal ha dimostrato una maggiore diminuzione del punteggio di gravità del prurito riflettente rispetto al placebo e la differenza è statisticamente significativa per tutte e tre le dosi (p=<0,001).
Lo studio a dose singola ha valutato l’efficacia di Xyzal 5 mg una volta ogni sera rispetto al placebo in soggetti con orticaria cronicidiopatica per un periodo di trattamento di 4 settimane. Xyzal 5 mg ha dimostrato una diminuzione maggiore rispetto al placebo rispetto al basale del punteggio di gravità del prurito riflettente e la differenza rispetto a placebo è statisticamente significativa (p=<0,001). Anche i secondaryendpoint hanno mostrato un miglioramento significativo rispetto al placebo.

Pazienti pediatrici
Non sono stati condotti studi clinici in soggetti pediatrici con orticaria cronica idiopatica. Tuttavia, come indicato sopra, i dati relativi alla sicurezza e all’efficacia sono stati estrapolati da studi di confronto incrociato.

Impegni di studio in corso

  • UCB ha accettato uno studio pediatrico differito sotto PREA per il trattamento dei sintomi della rinite allergica perenne in pazienti pediatrici di età compresa tra 0 e < 6 anni.
    Presentazione del rapporto finale: 31 maggio 2009
  • UCB ha accettato uno studio pediatrico differito sotto PREA per il trattamento dei sintomi della rinite allergica stagionale in pazienti pediatrici di età compresa tra 2 e < 6 anni.
    Presentazione della relazione finale: 31 Maggio 2009
  • UCB ha accettato uno studio pediatrico differito sotto PREA per il trattamento dell’orticaria cronica idiopatica in pazienti pediatriciagità da 0 a < 6 anni di età.
    Presentazione della relazione finale: maggio 31, 2009

Effetti indesiderati

Gli eventi avversi associati all’uso di Xyzal in soggetti adulti e pediatrici di età pari o superiore a 12 anni possono includere, ma non sono limitati a, quanto segue:

  • Sonnolenza
  • Nasofaringite
  • Fatica
  • Bocca Asciutta
  • Faringite

eventi Avversi associati con l’uso di Xyzal in pediatricsubjects dai 6 ai 12 anni possono includere, ma non sono limitati a,i seguenti:

  • Piressia
  • Tosse
  • Sonnolenza
  • Epistassi

Meccanismo di Azione

Il componente attivo di Xyzal, Levocetirizina dicloridrato,è l’enantiomero R di cetirizine hydrochloride, un racemo compoundwith antistaminico proprietà. È un antagonista del recettore H1 attivo per via orale e selettivo. Le istamine agiscono sui recettori H1, causando i sintomi comunemente osservati nelle reazioni allergiche. Xyzalinhibits questi recettori H1.

Riferimenti bibliografici

Pasquali M, Baiardini I, Rogkakou A, Riccio AM, GamaleroC, Descalzi D, Folli C, Passalacqua G, Canonica GWLevocetirizina nella rinite allergica persistente e nell’asma: effetti sui sintomi, qualità della vita e parametri infiammatori.Clinical and experimental allergy: journal of the BritishSociety for Allergy and Clinical Immunology 2006Sep;36 (9):1161-7

Walter Canonica G, Bousquet J, Van Hammée G, Bachert C,Durham SR, Klimek L, Mullol J, Van Cauwenberge PB; XPERT StudyGroup Levocetirizine improves health-related quality oflife and health status in persistent allergic rhinitis.Medicina respiratoria 2006 Oct;100(10):1706-15.

Kapp A, Pichler WJ La levocetirizina è un trattamento efficace in pazienti affetti da idiopathicurticaria cronica:uno studio randomizzato, in doppio cieco, controllato con placebo,parallelo, multicentrico. International journal ofdermatology 2006 Apr;45(4):469-74

Vasaio PC; Studio pediatrico sulla levocetirizinaefficacia di gruppo e sicurezza della levocetirizina sui sintomie qualità della vita correlata alla salute dei bambini con rinite allergica perenneallergica: uno studio clinico randomizzato in doppio cieco controllato con placebo. Annali di allergia, asma & immunologia: pubblicazione ufficiale dell’American College of Allergy, Asthma, & Immunologia 2005 Aug;95(2):175-80

Simons FE, Simons KJ Levocetirizina: farmacocinetica e farmacodinamica nei bambini di età compresa tra 6 e 11 anni. Il Journal of allergy and clinical immunology 2005Aug; 116(2):355-61

de Blic J, Wahn U, Billard E, Alt R, Pujazon MCLevocetirizine nei bambini: efficacia e sicurezza evidenziate in uno studio randomizzato di rinite allergica stagionale di 6 settimane. Pediatricallergy and immunology: pubblicazione ufficiale della Società europea di Allergia pediatrica e Immunologia 2005maggio;16(3):267-75

Benedetti MS, Plisnier M, Kaise J, Maier L,Baltes E, Arendt C, McCracken N Assorbimento, distribuzione, metabolismoe escrezione di levocetirizina, l’enantiomero R dicetirizina, in volontari sani. European journal of clinicalpharmacology 2001 Oct; 57 (8):571-82

Ulteriori informazioni

Per ulteriori informazioni riguardanti la rinite allergica Xyzal o stagionale eperennale e l’orticaria, visitare la pagina web Xyzal.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.